Un nuovo aggiornamento è stato rilasciato di recente per vTime, il famoso social network VR (nonché uno dei primi), che adesso è compatibile anche con i controller di movimento Touch di Oculus.

La componente social è sempre stata fondamentale per la VR, sin dagli inizi, ma adesso più che mai, con colossi del settore, come Facebook che sta tentando di far diventare “routine” l’utilizzo del proprio social in VR con l’applicazione “Facebook Spaces“. Sotto questo punto di vista vTime, è sempre stato eccezionale, non solo perché è stato appunto uno dei primi social VR, ma anche perché ha saputo costantemente rinnovarsi nel corso del tempo, venendo sempre incontro alle richieste dei (sempre più numerosi) propri utenti.

E proprio secondo questa filosofia, che è stato rilasciato l’ultimo aggiornamento, che oltre ad apportare varie modifiche minori all’esperienza, introduce il supporto agli Oculus Touch, controller di movimento di Oculus Rift.
Già in precendenza erano state rilasciate -ancora attraverso aggiornamenti- sempre più “gestures” all’interno del social, attraverso le quali è possibile interagire con altri utenti con molta facilità, da intergrare al linguaggio verbale; per fare qualche semplice esempio esplicativo, attraverso le gestures è possibile alzare il pollice del nostro avatar in segno di “ok”, oppure fare “le corna” come ogni buon rocker che si rispetti, etc etc. (all’interno del menù è presente la lista completa dei gesti)
Ebbene, con il supporto ai controller di movimento di Oculus, padroneggiare questi “gesti” è ancora più semplice, rendendo il social VR ancora più “realistico” ed immersivo.

Tra le altre modifiche apportate, oltre alla correzione di vari bug, sono stati migliorati i tempi di caricamento delle scene -quei luoghi dove possiamo incontrare gli altri utenti- e l’introduzione di una nuova feature chiamata “Personal Shield“, attraverso la quale potremo impostare fino a che distanza un altro utente si potrà avvicinare a noi. Dopotutto all’interno del social, come nella vita reale, avere troppe persone, troppo vicine, può dare fastidio!

 

vTime aggiunge la compatibilità ad Oculus Touch

 

Con il rilascio di questo aggiornamento, il team di sviluppo di vTime, ha inoltre indetto un sondaggio tra gli utenti, per sapere il livello di gradimento di questo update, ma anche per ricevere feedback in vista del prossimo aggiornamento.

Continuate dunque a seguirci, per (i nostri) aggiornamenti e news!