A partire da questa settimana è disponibile anche per utenti Playstation VR l’applicazione “VR Ping Pong“, sviluppata dal team Reddoll Srl.

In precedenza il gioco era stato rilasciato per HTC Vive, dove aveva ottenuto buone critiche, per questo motivo i ragazzi di Reddoll Srl hanno deciso direndere compatibile il gioco anche con Playstation VR.
VR Ping Pong adesso disponibile anche per PSVR
Il visore di casa Sony, come l’HTC Vive, è particolarmente adatto a questo tipo di giochi, grazie ai controller di movimento, che rendono l’esperienza estremamente divertente e coinvolgente.
Il gioco, seppur con un buon livello di sfida, è molto semplice: grazie alle quattro modalità presenti – Practice, Single Match, Tournament, Arcade – diventare un asso del ping pong sarà un gioco da ragazzi.

Nella modalità practice, potremo in tutta tranquillità allenare i nostri colpi e prendere dimestichezza con i controlli, per poi lanciarci in partite secche (single match)contro la cpu, dotata di un’ottima IA (intelligenza artificiale), che non ci renderà mai la vita troppo semplice, o in veri e propri tornei (tournament) dove dovremo dimostrare tutto il nostro valore!

Ma, oltre a queste partite classiche, è nella modalità arcade che troveremo le sfide più bizzarre e competitive: dovremo domare un’indemoniata “TT Machine”, oppure una sfida per la precisione al turno di servizio, come anche colpire bersagli molto difficili in Hit The Target e Goal.

Dal punto di vista grafico, VR Ping Pong si presenta con uno stile Voxel, estremamente pulito e funzionale al tipo di gioco, con piccoli accorgimenti, come la folla che cambia il proprio modo di tifare in base all’andamento dei match, che ne arricchiscono l’esperienza tutta.

VR Ping Pong è attualmente disponibile, e può essere scaricato direttamente dal Playstation Store al prezzo di 14,99 Euro.

 


Continuate a seguirci per aggiornamenti e news!