VR Favs, una software house Slovena, ha avviato una campagna Kickstarter per raccogliere fondi per un loro interessante progetto.
Si tratta di una webcam VR capace di catturare materiale in Realtà Virtuale e 3D con un angolo di visione di 160 gradi, con il chiaro intento così di emulare la vista umana. La  webcam in questione si chiama “Webeye VR” e permette di catturare video Full HD (1920×1080) con 30 frame per secondo (FPS) compatibili con “Samsung Gear VR“, “Google Cardboard” e “HTcVive“; l’intento è quello di rendere possibili video chiamate, ad esempio con Skype, in VR (Realtà Virtuale).
Riguardo all’angolo di ripresa di 160 gradi – invece che di almeno 180 gradi (metà dei 360 gradi-full view) – gli sviluppatori di VR Favs hanno dichiarato:” Avevamo in mente di usare obiettivi che andassero a coprire i 180 gradi visivi, ma ci siamo accorti che le immagini ai bordi distorcevano troppo e andare a ricodificare le immagini per togliere quella distorsione andava a inficiare troppo sulla latenza. Per questo motivo abbiamo ripiegato su delle lenti ultra piatte che coprono un angolo di 160 gradi; sono la soluzione tecnologica migliore al momento.”
La raccolta fondi avviata e disponibile su Kickstarter punta ad un traguardo di 40 mila dollari, e come da tradizione di queste campagne, per chi donerà una determinata cifra, sarà disponibile una “ricompensa”; infatti se si doneranno almeno 250 dollari, ad Aprile si riceverà una Webeye VR, mentre con 350 dollari se ne riceveranno due, che però arriveranno 3 mesi più tardi ad Agosto.

 

 

Voi cosa ne pensate di queste webcam per la Realtà Virtuale dei VR Favs, finanzierete il progetto?

Se siete interessati qui ( LINK ) troverete la campagna Kickstarter.

Continuate a seguirci per aggiornamenti e news!