A partire dallo scorso anno la Formula E strinse una collaborazione con la compagnia VR “Virtually Live” per trasmettere le proprie gare anche in Realtà Virtuale. Quest’anno la collaborazione è ancora più salda, con l’applicazione originale di Virtually Live ancora più ricca di contenuti.

Se a partire dall’anno scorso gli utenti potevano ammirare rendering VR degl’highlights di alcune corse, quest’anno potranno visionare interi grand prix di Formula E, sport motoristico propietario della FIA, con vetture formula spinte da motori completamente elettrici, sempre più popolare, grazie alla fama degli ex piloti di Formula 1 iscritti al campionato, ma anche grazie alla spettacolaità delle gare sempre piene di sorpassi, collisioni e colpi di scena.

 

Segui la Formula E in VR con Virtually Live
L’applicazione, completamente gratuita, compatibile con i visori HTC Vive e Oculus Rift regala agli utenti un’esperienza del tutto nuova, e ampiamente coinvolgente, per vivere la stagione 2017 del campionato del mondo di Formula E, con visuali all’interno dell’abitacolo – completamente orientabile- per sperimentare la velocità e comprendere le tremende forze cui i piloti sono sottoposti, ma anche da altre prospettive, come bordo pista, spalti, box etc. Ad oggi, sull’app ufficiale, è possibile visionare i gran premi di Marrakesh, Buenos Aires, Mexico City e Monaco. Credeteci, l’esperienza è davvero mozzafiato, per tutti gli appasionati e non.

Con la Formula E abbiamo sempre voluto essere all’avanguardia, sia a livello sportivo sia a livello di broadcasting dei nostri eventi, spingendo sempre più in là i limiti di come il nostro sport viene trasmesso ai nostri fan. Virtually Live offre un nuovo incredibile modo di vivere i gran premi, e questo è solo l’inizio di quello che vogliamo ottenere.” spiega Ali Russell direttore dei Media della Formula E.

Inoltre sarà possibile splittare l’immagine su di un secondo schermo PC per gli utenti che non utilizzeranno visori VR; possibilità che darà comunque modo di guardare le gare da angolazioni e prospettive diverse, che le normali camere non sono in grado di catturare.

Ricordiamo dunque, per appassionati o semplicemente curiosi, che l’applicazione di Virtually Live è scaricabile gratuitamente sia per Oculus Rift che per HTC Vive – unici due visori compatibili –  nei rispettivi store.

 

 

Continuate a seguirci per aggiornamenti e news!