C’è stato un leggero friaintendimento tra Samsung e i suoi clienti. Era in vigore un’offerta per cui chiunque avesse preordinato il SamsungGalaxy S7” – smartphone top di gamma della casa coreana – entro la data d’uscita avrebbe potuto mettere le mani sul telefono con 3 giorni d’anticipo; ricordiamo inoltre che chiunque abbia ordinato un Galaxy S7 avrà diritto ad un Gear VR (visore per la Realtà Virtuale Samsung) gratuitamente.
Apparentemente però, perché pare proprio che per qualche motivo Samsung non ne fosse a conoscenza, forse un fraintendimento con le catene che ne distribuiscono i device.
Samsung Galaxy S7: l'uscita anticipata crea qualche problema.La questione è venuta a galla principalmente via Twitter, dove un fan aveva sollevato qualche dubbio sulle prestazioni dell’S7, l’8 Marzo (3 giorni prima dell’uscita ufficiale sul mercato, appunto) pubblicando le sue perplessità sul profilo ufficiale di John Carmack, CTO ( Chief technology officer ) per Oculus VR, lamentando delle prestazioni con la VR simili ad un Galaxy Note 4, device appartenente a un paio di generazioni fa.
John Carmack si è prontamente scusato con l’utente affermando che sarà rilasciata una patch che sistemerà vari problemi, garantendo un’esperienza VR al pari con le aspettative di questa generazione di Smartphone, chiosando sul fatto che il Galaxy S7 non sarebbe dovuto uscire prima dell’11 Marzo – “Ci saranno degli aggiornamenti VRSVC che porteranno diverse correzioni a breve…S7 non sarebbe dovuto essere sul mercato prima dell’11 Marzo.” – a conferma del fraintendimento tra Samsung e Oculus VR con i rivenditori autorizzati.

Un leggero intoppo quindi, che può càpitare anche alle più grandi aziende, ma che siamo sicuri ripareranno del breve periodo.

Continuate a seguirci per aggiornamenti e news!