In molti si sono chiesti che direzione avrebbe intrapreso Samsung e il suo visore VRGear VR“, dopo gl’annunci, nei mesi scorsi, dei nuovi visori VR, Daydream da parte di Google e Santa Cruz, per quanto riguarda Oculus VR.

Bene, non è dovuto passare molto tempo. Infatti, stando a quanto dichiarato dal vice-presidente di Samsung, il Dr. Sung-Hoon Hong, due nuovi prodotti sono già attualmente in sviluppo.
Samsung al lavoro su due nuovi visori?
Direttamente da San Diego, dal palco dove si teneva l’annuale summit “Virtual Reality Summit“, il Dr. Hong ha annunciato che SamsungSta lavorando, e producendo due nuove ‘macchine’ VR“. In rete, tra la stampa accreditata, si pensa ad un successore del modello Gear VR, e ad un altro visore high-tech, meno “consumer”.

Il mio team sta sviluppando un nuova ‘macchina’ con tecnologia a campo di luce. Penso sia un’ottima strada, gl’ologrammi di Samsung, la sua tecnologia, è veramente, veramente realistica. Sembra quasi di poterla toccare.” Ha proseguito il vice-presidente di Samsung.

In certa misura, queste dichiarazioni, sembrano far intedere, da parte di Samsung, una lavorazione tesa ad una tecnologia simile a quella attualmente in sviluppo per il Magic Leap, ma anche, in parte, anche dagli Hololens di Microsoft.
E come fu allora per il Gear VR con Oculus Vr, Samsung si è detta aperta alle collaborazioni “third-party” per la realizzazione di questi (presunti) visori.

Il discorso al summit da parte del Dr. Hong si è conclusa con le dichiarazioni secondo cui la divisione ricerca&sviluppo di Samsung sia attualmente, fortemente, concetrata sulle interazioni con oggetti virtuali.
Sempre intrepretando, questo può farci pensare ad una semplice interazione AR (Realtà Aumentata) di cattura, come nel caso di “Pokemon Go“, ad esempio, oppure a qualcosa di più complesso come una comunicazione diretta tra oggetti virtuali e IA (intelligenze artificiali), tecnologia (all’incirca) già vista di recente sugli smartphone Google Pixel e il suo programma “Google Assistant“.

In ogni caso, oltre le supposizioni, è chiaro (e confermato) che Samsung non starà con le mani in mano, mentre la tecnologia VR avanza e corre veloce, e, stando a quanto è stato lasciato intendere dal palco di San Diego, nuove informazioni verranno rilasciate nel breve periodo.

Continuate a seguirci pertanto, per aggiornamenti e news!