Da quando è stata rivelata a New York, il mese scorso, la “Playstation 4 Pro” (Ps4Pro) aveva destato più di una curiosità; perché sebbene sia più un’evoluzione che altro della classica Ps4, la macchina è destinata principalmente, oltre al supporto 4k per il gaming tradizionale, per le migliori prestazioni garantite alla Realtà Virtuale e al PSVR.

Queste le intenzioni della casa nipponica, ma andiamo a vedere più nel dettaglio la differenza di prestazioni e caratteristiche tecniche delle due Playstation, che ricordiamo, saranno entrambe compatibili con il Playstation VR.

                                                      Playstation 4  |   Playstation 4 Pro  |
____________________________________________________________________________________________________

Processore:    x86-64 AMD “Jaguar” 8-core     |   x86-64 AMD “Jaguar” 8-core.
____________________________________________________________________________________________________
Scheda grafica:             1.84 TFLOPS
AMD next-generation Radeon™ based graphics engine |  4.20 TFLOPS, AMD Radeon™ based graphics engine
____________________________________________________________________________________________________

RAM:                        GDDR5 8 GB                          |    GDDR5 8 GB
____________________________________________________________________________________________________

Memoria interna:   500 GB                                    |    1 TB

 

Quindi la caratteristica che spicca maggiormente è la scheda video, che garantisce un incremento sensibile in grafica, risoluzione, texture e frame rate; mentre il processore, seppur della stessa serie, ha prestazioni leggermente maggiori nella Ps4 Pro, ma nulla di significartivo. Ultimo, la capacità della memoria interna raddoppiata – ma che non influisce minimamente sulle prestazioni gaming – e la RAM, vero tallone d’achille di questa nuova console, rimasta abbastanza inspiegabilmente invariata.

PS4PRO: migliori prestazioni per la VR?

E’ lecito dunque affermare che la nuova PS4PRO, che uscirà il 10 Novembre in Italia al prezzo di 399 Euro, rispetto ai 299 della Ps4 classica, supporterà meglio la Realtà Virtuale, grazie ad un’esperienza più confortevole assicurata da una frame rate più elevato e stabile accompagnata da una risoluzione maggiore; questo ci dicono i dati, ma non tutti la pensano così, ribattendo che le differenze tecniche tra le due console non siano così elevate- varie correnti di pensiero insomma -.

 

 
Non resta quindi che aspettare cosa Sony avrà da dire in merito, ma soprattutto di avere sotto mano comparison delle due console all’opera con la VR.

Rimanete con noi, vi aggiorneremo non appena avremo nuove dichiarazioni o confronti tecnici da mostrarVi!