Tutti conosco Playboy, la sua celebre rivista e  il suo logo famoso in tutto il mondo. Celebre si per la sua rivista, ma non solo, l’azienda “Playboy Enterprises” (quotata anche in borsa) è sempre stata sinonimo di progresso gestendo business che spaziano dall’arte alle fotografie, tecnologia, fino all’attualità e alla creazione di uno dei siti più cliccati nel web fin dagl’anni 90; perciò non stupisce la notizia che l’azienda intenda espandersi anche attraverso la Realtà Virtuale.
A parlarci di questa nuova strada che la Playboy Enterprises intende intraprendere è stato proprio Scott Flanders, l’attuale CEO dell’azienda, con queste parole:” Per decenni Playboy è stata una piattaforma attraverso la quale esprimere la propria creatività. Abbiamo spinto sempre più in là i limiti dell’immaginazione, siamo un marchio competitivo, all’avanguardia sempre alla ricerca di territori inesplorati, dando nel frattempo sempre spazio ad opinioni provocatorie e adesso con l’uscita di nuovi contenuti video, in nuovi formati continueremo a portare Playboy in una nuova era. E questo è solo l’inizio…“.

Playboy: a breve contenuti VR
Da quello che è stato possibilie apprendere, infatti, Playboy Enterprises ha intenzione di produrre molti contenuti video 360 gradi che verranno prossimamente pubblicati sul sito Playboy.com (e probabilmente anche sull’applicazione mobile dedicata), toccando svariati argomenti dall’intrattenimento alla cucina, dalla moda alla tecnologia, solo per citarne alcuni.
Ma non solo, è in cantiere anche una mini-serie di documentari girati in formato “video 360 gradi” chiamata “Tech 360“, in cui i protagonisti Amy Willerton (modella e gamer professionista) e Jon Rettinger (blogger per TechnoBuffalo) accompagneranno gli spettatori nei posti più all’avanguardia e tecnologici del mondo.

Sicuramente non vediamo l’ora di scoprire e vedere i contenuti VR che Playboy ha in mente di produrre, in attesa di saperne di più, continuate a seguirci vi aggiorneremo appena avremo altre notizie!