Non ci sono dubbi: ottime notizie per l’attesissimo titolo di Capcom, Resident Evil 7, e il suo comparto per la Realtà Virtuale.

 

Ottimo successo per Resident Evil 7
Dopo appena una settimana dalla data di rilascio, direttamente sul sito della Capcom, sono stati forniti dati ufficiali relativi alle vendite, numero di utenti attivi e su quale piattaforma.
Il gioco era sicuramente molto atteso, come vi avevamo anche già riportato, per vari motivi: in primis l’atteso ritorno alle atmosfere cupe dei primi capitoli, che i fan da tanti anni invocavano, ma anche per la possibilità di giocare il titolo in Realtà Virtuale, con le potenzialità di diventare la prima killer application (quel gioco che da solo vale la spesa del visore) di Playstation VR, visti anche i più che positivi feedback che riscosse la demo, da parte di critica e giocatori.

E infatti i dati non mentono: al momento, su scala globale, 929,030 sono gl’utenti che stanno giocando a Resident Evil 7, e di questi 88,072 attivando l’opzione per la Realtà Virtuale. Ovvero il 9,48% degl’utenti attivi totali.
I numeri sono alti, e parlano chiaro, tanto più se pensiamo che stiamo parlando di un gioco che è uscito da appena una settimana.

 

Ottimo successo per Resident Evil 7
Questi dati sono molto importanti, però, non solo per Sony e Playstation VR, poiché SIE (Sony Interactive Entertainment) detiene l’esclusiva del gioco, nella sua versione VR, soltanto per 12 mesi; stiamo quindi parlando di un’esclusiva temporale.
Capcom ha già confermato, una volta terminati i 12 mesi, di voler aggiungere la compatibilità ad altri visori, con il vantaggio inoltre di avere il titolo sul mercato già da un anno. Questo significherà aver risolto vari bug, implementato dlc e miglioramenti, e probabilmente, ricevuto anche tantissimi utili feedback da parte della community, su dove andare (nel caso ce ne fosse bisogno) ad operare.

La strada è quella giusta, e i dati sono più che incoraggianti, per far si che Resident Evil 7 diventi non solo una killer application per Playstation VR, ma anche per altri visori, e quindi il mondo della Realtà Virtuale in generale. Per tutti gl’amanti di questa tecnologia, c’è solo da augurarselo.

Noi continueremo a monitorare il titolo, visto anche la conferma di DLC che dovranno uscire nel corso di tutto il 2017, pertanto continuate a seguirci per aggiornamenti e news!