Cyan Worlds Inc., famosa software house di Washington, produttrice di “Myst” e “Riven: il seguito di Myst” -milioni di copie vendute in tutto il mondo-, è tornata a creare videogiochi dopo più di un decennio di astinenza, e il grande ritorno, oltre che per PC e MAC, è sulla Realtà Virtuale; il nuovo titolo in questione, chiamato Obduction, è infatti stato sviluppato per Oculus Rift.

 

Obduction: nuovo titolo per Oculus Rift
Obduction è un titolo d’avventura/esplorazione atipico, che porta chiaramente con sé lo spirito astratto e surreale, che i ragazzi di Cyan ci avevano già fatto amare e conoscere con la serie Myst.

Durante l’esperienza saremo catapultati in un nuovo mondo, sconosciuto, dove tra le difficoltà iniziali dovute al disorientamento dovremo essere in grado di farci largo, tra magnifiche ambientazioni, sentieri da scoprire, esplorare, enigmi ambientali da superare fino a trovare una strada che ci possa riportare a casa, sempre che esista un modo…inoltre ogni scelta effettuata avrà ripercussioni sullo sviluppo del gamaplay!

 

Obduction: nuovo titolo per Oculus Rift
Il plot di Obduction vede il giocatore passeggiare nei pressi di un lago, in una serata apparentemente tranquilla, fino a quando un misterioso artefatto giunto dal cielo lo prende e lo trasporta in questo nuovo, assurdo mondo, dove superato lo sconcerto iniziale inizierà l’avventura vera e propria. Il comparto grafico è di prim’ordine, realizzato con Unreal Engine, Obduction sicuramente entra a far parte dei migliori titoli, visivamente e artisticamente, realizzati per la VR.

Anche il livello di confort dell’esperienza, seppur ancora senza valutazione ufficiale da parte di Oculus VR, si presenta buono, senza particolari noie anche dopo lunghe sessioni di gioco.

Se avete amato la serie Myst, sicuramente non potete farvi scappare Obduction, il grande ritorno al mondo dei videogames dei ragazzi di Cyan Worlds, disponibile adesso per Oculus Rift, a partire da 29,99 Euro sull’Oculus Store.

 

Continuate a seguirci per aggiornamenti e news!