google glass

Secondo le indiscrezioni di 9to5Google, la fase 2 del progetto Google Glass potrebbe essere già stata avvita con la consegna di un nuovo prototipo del famoso dispositivo di realtà aumentata agli iscritti al programma Glass at Work. Di sicuro si denota un cambio di rotta, anche in termini di comunicazione e di controllo delle informazioni.

Con l’insediamento di Tony Fadell a capo del progetto di sviluppo, non soltanto è possibile escludere che Google cada nuovamente nell’errore di distribuire prototipi (vedi progetto Explorer) costosi e ancora lontani da un accettabile stadio di sviluppo e di ottimizzazione, ma la tendenza è di mantenere – ripristinare – una certa segretezza sul progetto e sui dispositivi, cosicché è lecito aspettarsi che passeranno mesi prima di risentire parlare di Google Glass e altrettanti per vederne in circolazione nuove versioni.