Quest’anno Google ha pianificato una vera e propria rivoluzione, hardware, software e VR.

Ci sono state diverse novità durante l’evento annunale in cui l’azienda di Mountain View annuncia i nuovi prodotti che verranno commercializzati; primo su tutti la linea pubblicitaria adottata, dove tutti i prodotti sia software che hardware sono stati “brandizzati” ‘Made by Google‘.
Nuova linea smartphone Google: Pixel!
Le altre novità presentate, da un nuovo smartphone – chiamato Pixel -, gadget per la casa, al nuovo visore mobile per la VR, promettono di rivoluzionare il nostro uso quotidiano della tecnologia.

Oggi andiamo ad analizzare la nuova linea di smartphone “Made By Google” che prenderà il posto dei vecchi nexus.

Chiamata Pixel, la nuova linea sarà la prima a supportare la nuova piattaforma VR dedicata di GoogleDayDream VR“, che offrira esperienze Nuova linea smartphone Google: Pixel!mobile-VR di qualità con servizi come Youtube VR, Play Movies VR, Street View e Google Photos VR (oltre ad una miriade di contenuti ed applicazioni compatibili sviluppate da aziende esterne o “third-party”); Daydream non sarà però l’unica novità all’interno di questi smartphone, infatti anche Google Now, il servizio vocale d’assistenza e ricerca, sarà rimpiazzato dal nuovo software d’intelligenza artificiale: “Google Assistant“.
Grazie a questo nuovo software, tenendo premuto il tasto home,o semplicemente dicendo “Ok Google” saremo in grado di impartire ordini precisi all’Assistant, chiedere informazioni,  effettuare chiamate, potremo mandare SMS  dettandoli, cercare ristoranti, chiederne la distanza e prenotarli, avviare la musica; oppure, strisciando verso l’alto (sempre dal tasto Home), otterremo suggerimenti o spiegazioni relative alle applicazioni presenti sulla singola schermata.

Inoltre questa IA (intelligenza artificiale) sarà dotata di una certa…vena ironica, permettondoci anche di scambiare qualche battuta tranquilla, quando lo vorremo, avvicinando il software a programmi come Siri (iOS) e Cortana (Windows).

Non tutte queste feature sono nuove di zecca, ma la peculiarità di ‘Assistant‘ sarà quella di aggregarle tutte – ottimizzate – all’interno dello stesso software; software che troveremo poi anche negl’altri gadget che Google ha annunciato per la casa.

Vediamo adesso nel dettaglio un po’ di specifiche:

Il telefono si presenta con display da 5 pollici, nella versione standard (5,5 pollici per il Pixel XL) e uno schermo AMOLED da 16M di colori. Presenti

Nuova linea smartphone Google: Pixel!

gl’ingressi USB 3.0 per la connettività e Jack 3,5 mm per le cuffie, e lettore d’impronte digitali poste sulla scocca posteriore.
Il processore sarà uno Snapdragon 821, con CPU Quad-core (2×2.15 GHz Kryo & 2×1.6 GHz Kryo) e GPU Andreno 530, in grado di garantire e supportare video con risoluzione 4k e gestire agilmente applicazioni multiple simultaneamente.

Sicuramente un passo deciso quello di Google, di puntare sul proprio brand e di farlo con qualità, infatti questa linea di smartphone si attesta nella stessa categoria top gamma – e quindi competitor – di’iPhone  e Samsung; discorso valido anche per prezzo, che sarà di 649 Dollari per il mercato US, per quanto riguarda il modello standard, in uscita il 20 Ottobre.

 

Continuate a seguirci per tutte le altre news della linea “Made By Google“!