Dopo esser stato annunciato qualche mese fa, seguito da un periodo di silenzio, dove lo sviluppo procedeva sotto traccia con poche notizie, è uscito sul mercato un nuovo visore mobile-VR chiamato MI VR.

 

MI VR: il visore VR di Xiaomi

 

Prodotto da Xiaomi, compagnia cinese che produce smartphone, tablet e dispositivi di domotica; la compagnia nel corso degl’ultimi anni è diventata sempre più famosa per la produzione di smartphone con specifiche tecniche di ultima generazione (top di gamma) abbinate a prezzi di mercato molto bassi e quindi aggressivi, offrendo così una valida alternativa –soprattutto a livello di prezzo– agli smartphone top di gamma che dominavano il mercato.

Politica adottata anche con il visore “MI VR“, in vendita al prezzo di soli 29 dollari.
Il visore esteticamente si presenta molto semplice, seppur con un buon design soprattutto a livello di allacci sopra la testa; di fronte invece troveremo il vano dove posizionare lo smartphone, che può contenere telefoni dai 4,7 sino ai 6,7 pollici, con chiusura a zip. Semplice ma efficace; disponibile già in più colorazioni e stili differenti.

MI VR: il visore VR di Xiaomi
A livello di software MI VR integra MIUI VR, una piattaforma molto simile a quella Google DayDream, con altrettanti contenuti disponibili in quantità, da app, a giochi e film; è stato inoltre dichiarato che MI VR sia stato ottimizzato per avere una latenza di appena 16MS di input lag quando usato con smartphone dotati di specifiche tecniche di spessore, dato molto importante per il versante gaming.

A tal proposito, gli smartphone ufficialmente compatibili con MI VR – al momento – sono i modelli MI5, MI5 Plus, MI5 s e il recentissimo MI Note 2.

Infine il visore avrà in dotazione standard un controller esterno touch munito di 9 sensori per un tracciamento di alta precisione, estremamente piccolo (poco più grande delle chiavi di una macchina) in linea con i controller touch della concorrenza.

 

MI VR: il visore VR di Xiaomi

 

Al momento, nonostante sia uscito sul mercato, le notizie su MI VR scarseggiano, complice il fatto che attualmente il visore è distribuito soltanto in Cina, ma che con ogni probablità seguirà il trend degli smartphone prodotti da Xiaomi venduti con leggero ritardo anche negl’altri continenti.
Sentiremo quindi sicuramente parlare di questo visore VR, che offre – in linea con la politica aziendale – prestazioni di alto livello abbinati ad un prezzo di vendita veramente aggressivo (29 Dollari), pertanto rimanete con noi per aggiornamenti e news su MI VR.