L’annuncio del rilascio della versione consumer di Oculus Rift è arrivato, senza troppi effetti speciali, il 6 maggio scorso e ha indicato nel primo quadrimestre 2016 il momento in cui sarà possibile per chiunque acquistare e toccare con mano il primo HMD Oculus marchiato Facebook.

La release date dei dispositivi VR da parte dei diversi produttori (in primis Oculus, Htc e Sony) non è un dato trascurabile: la battaglia tra i grandi nomi dell’imminente realtà virtuale di massa si gioca infatti anche sul tempismo. In tal senso HTC, con il suo Vive, preannunciato per la fine dell’anno, ha giocato la carta dell’anticipo: Sony Morpheus infatti è atteso soltanto per il Q2 del 2016, mentre Oculus, come detto, per il Q1 del prossimo anno. Stiamo quindi andando incontro a un intenso periodo di annunci, recensioni, teloni alzati tra flash e brusii, promesse mantenute e promesse rinviate, fino ad arrivare al dato che tutti aspettano: chi dei grandi produttori avrà azzeccato il prezzo e la tecnologia giusta? La Game Developers Conference 2015 ha cristallizato un dato intermedio e sembra aver assegnato ad HTC Vive il titolo del device più performante, con una frequenza di aggiornamento migliore, il Room-Scale tracking e la possibilità per i giocatori di camminare in uno spazio di 15 piedi x 15 piedi.

<iframe width=”560″ height=”315″ src=”https://www.youtube.com/embed/v_OJc6HC98E” frameborder=”0″ allowfullscreen></iframe>
Gli assi nella manica di Oculus comunque non sono trascurabili, a partire dalla possibilità di sfruttare tutta la potenza di fuoco di Facebook, sia dal punto di vista dell’hype che il colosso di Palo Alto con i suoi milioni di iscritti è in grado di creare, che delle sue capacità pubblicitarie ed editoriali.

Qualche cartuccia letale da sparare ce l’ha ovviamente anche Morpheus. Basti pensare alla possibilità per l’HMD di Sony di sfruttare la compatibilità con quella PlayStation 4 che vanta 20 milioni di utenti.

Non resta che aspettare per sapere chi vincerà questa guerra e, se siete appassionati, fare la vostra scommessa.