La Jaguar, famosissima casa automobilistica britannica, ha presentato la sua nuova concept car I-PACE con l’ausilio della Realtà Virtuale.

I-PACE entrerà in produzione a partire dal 2017, quando da concept car diverrà macchina elettrica/di lusso a tutti gl’effetti, e quale modo migliore di presentare al pubblico, e ai futuri clienti, se non tramite la VR?
Jaguar ha pensato bene di usare la tecnologia VR, piuttosto che mostrare soltanto immagini renderizzate, video trailer etc. per pubblicizzarsi, dando modo così a chiunque facesse loro visita nelle tappe promozionali in Inghilterra e Stati Uniti di poter realemente visualizzare l’I-Pace, fin nei minimi dettagli.

Per la realizzazione Jaguar è stata aiutata da HTC, main partner nella campagna, che ha fornito i visori HTC Vive per la VR, oltre che coordinare i lavori alla lavorazione dell’applicazione usata durante i meeting, sviluppata da personale proveniente da compagnie del calibro di DELL, ReWind e Imaginations.

 

Jaguar presenta la nuova concept-car tramite VR

 

 

 

 

 

 

 

 

 

All’interno dell’applicazione, il pubblico veniva trasportato in uno spazio virtuale, dove poter mirare o vedere all’opera la macchina in ambientazioni mozzafiato, accompagnati da Ian Callum e Ian Hoban – i creatori del veicolo prototipo – che apparivano accanto agl’utenti per fornre informazioni e curiosità; i due creatori potevano interagire con il pubblico, accoglierli e spiegare i vari processi tecnologici e di design celati dietro alla produzione della I-PACE.
Dopo aver ammirato dall’esterno l’auto, e scambiato qualche parola con i creatori, gl’utenti potevano sedersi all’interno della macchina, guardarsi intorno a 360° per scovare ogni più piccolo dettaglio, fino a quando, tutto intorno a sé la macchina veniva “spogliata” e riassemblata tutta intorno all’utente, sbalordito comprensibilmente.

Ian Callum ha poi parlato degl’altri benefici che la VR ha portato alla campagna promozionale:” La Realtà Virtuale ha spinto anche i limiti della nostra tecnologia più in là, catturando in pieno l’essenza hi-tech della nostra concept car. Inoltre per le presentazioni, fisicamente, avevamo soltanto un’auto a disposizione – a Los Angeles – pertanto, per la prima volta, la VR ci ha dato la possibilità di condividere la nostra presentazione in più parti del mondo, nel modo più immersivo possibile in aggiunta!“.

La VR sicuramente sta molto velocemente toccando più ambiti, dai settori privati a quelli pubblici e commerciali…questo è sicuramente un beneficio sia per i profili commerciali che hanno un nuovo modo di proporre i propri prodotti, sia per noi clienti, o anche semplicemente curiosi, che abbiamo la possibilità di vedere, provare o testare prodotti che prima d’ora non avevamo mai avuto modo di testare.

Se volete vedere la presentazione con i vostri occhi, tramite il visore HTC Vive, andate su ViveportLINK  – e scaricate l’applicazione gratuitamente.

Continuate a seguirci per aggiornamenti e news!