Direttamente dal proprio blog Epic Games (software-house per videogiochi/realizzatori del motore grafico Unreal Engine 4 tra gl’altri) annuncia la collaborazione tra la NASA e Fusion Media, software house multipiattaforma: il progetto in cantiere si chiama “MARS 2030“. Si tratterà di un’esperienza VR che simulerà in tutto e per tutto l’arrivo su Marte e i primi passi su di esso. Applicazione che inizialmente era destinata per Oculus Rift, Google Cardboard e Samsung Gear VR, cui si sono aggiunti successivamente Playstation VR e HTCVive; tutti i maggiori HMD (head-mounted display) hanno voluto beneficiare di questa applicazione a testimonianza della bontà del progetto.

Mars 2030

Sul blog di Epic Games troviamo inoltre una piccola dichiarazione di Julian Reyes, produttore VR di Fusion Media che afferma:” Vogliamo veramente che le persone si sentano su Marte, provandone le emozioni e crediamo che questo motore grafico (Unreal Engine 4) sia perfetto per questa simulazione VR. Abbiamo già lavorato con Epic Games in passato e pensiamo che questo motore grafico rivoluzionerà la grafica in real-time.
Epic Games infine ha confermato la collaborazione al progetto con ex membri di Irrational Games (sviluppatori BioShock) e dei laboratori sistemi spaziali del MIT. Mars 2030 arriverà inoltre su smartphone Android ed Iphone.

Continuate a seguirci per aggiornamenti e news!