L’E3 (Electronic Entertainment Expo) di Los Angeles è alle porte e, come sempre, porterà con sé tanti nuovi giochi, esperienze, demo e trailer.

 

E3 2017: cosa aspettarsi dalla VR
Ci si aspetta molto da Microsoft e da Xbox Scorpio, chiamati ad un riscatto; si è impazienti di vedere cosa Bethesda ci mostrerà di Fallout 4 in versione VR, come anche del nuovo visore di Lenovo!

Ma queste sono solo alcune delle cose che ci si aspetta dall’E3. La verità è che la VR in questo anno è diventata molto più popolare rispetto agli anni passati (crescita esponenziale), di conseguenza al convegno che si terrà dal 10 al 13 Giugno, gli utenti si aspettano molti più titoli, e le software house sembrano proprio andare in questa direzione.

 

E3 2017: cosa aspettarsi dalla VR
Ma vediamo un po’ più nel dettaglio cosa aspettarci, tra presenze confermate e rumor:

-Come detto, sicuramente Microsoft avrà un ruolo importante con Xbox Scorpio, la console di nuova generazione della compagnia di Redmond che eleverà l’esperienza videoludica ad una qualità 4K nativa, con una potenza mai vista. Bene, adesso è il momento di annunciare e mostrare titoli per questo “mostro” in uscita a fine anno; rumors molto suggestivi indicano anche un probabile annuncio di compatibilità con HTC Vive, vista l’enorme potenza di calcolo che la console possiede, ma è tutto da vedere.

-Passiamo invece a Bethesda, la software che l’anno scorso ci mostrò Fallout 4 con una demo VR completamente giocabile che fece impazzire il pubblico di tutto il mondo: è altamente probabile che quest’anno annuncerà una data d’uscita (sarebbe l’ora aggiungiamo noi). Ma non è tutto, perché sarà presente, sempre per Bethesda anche Doom VR, anch’esso già mostrato in una demo, ma, la vera bomba sarebbe The Elder Scroll V: Skyrim in VR, che alcune fonti darebbero già in lavorazioni da mesi.
Su quest’ultimo titolo non ci sono certezze ancora, ma sarebbe un titolo con un potere mediatico pari almeno a quello di Fallout 4, che da solo sarebbe ingrado di attirare migliaia e migliaia di utenti verso la VR. Staremo a vedere.

-Qualcosa bolle in pentola anche per Ubisoft, che l’anno scorso ci aveva mostrato (e successivamente realizzato) il pluripremiato Star Trek: Bridge Crew, oltre a Just Dance 2017; ma fino ad ora bocche cucite su cosa potrà essere presentato a questo E3.

-Bocche cucite come quelle in casa Sony per Playstation VR, visore che ha avuto ottime vendite sia in termini di hardware che di software (titoli), pertanto è lecito aspettarsi diversi annunci anche quest’anno.

-Chiudiamo con Oculus VR, che in questa edizione 2017 non sarà presente come attender ufficiale, ma parrebbe essere in collaborazione con Nvidia per la presentazione di varie esperienze VR e tech demo.

Queste, più o meno, sono tutte le conferme e le voci di corridoio che circolano in vista dell’E3 2017, dove ci sarà sicuramente da divertirsi e, come pare, la VR avrà un peso ancora più determinante rispetto alle edizioni precedenti; inoltre, questo convegno, è noto per gli annunci a sorpresa, pertanto continuate a seguirci per aggiornamenti e news!