Oggi vi parliamo di “Bounce“, primo gioco nel genere “puzzle” realizzato dal team Steel Wool Studio per HTC Vive.

I ragazzi di Steel Wool, dopo aver già prodotto titoli per il Vive, come “Quar: Battle for gate18” e “Mars Odissey“, hanno deciso di cambiare rotta e puntare su un puzzle game, per creare qualcosa di veramente unico per il genere.

Durante l’avventura il giocatore dovrà “accompagnare” un simpatico robot chiamato “D1G-B” aiutandolo a superare numerosi labirinti all’interno dei vari stage di gioco, chiamate “Rooms“. Per farlo, il giocatore, dovrà usare leve, valvole, pannalli elettrici che aprono alcune vie piuttosto che altre, usare rampe per superare ostacoli, ma anche sfruttare scivoli, rampe a molla per lanciare e far ribalzare il robot – che la forma di una palla – nei punti più convenienti ed utili per superare i vari livelli.

 

Buonce in uscita per HTC Vive

 

Le Rooms (i livelli-stanze dove affronteremo le prove) sono molto diverse tra loro: ce ne saranno di più semplici, come all’inizio del gioco, dove saranno perlopiù dritte e con pochi ostacoli, fino a diventare estremamente complesse, con tragitti affatto semplici e ostacoli molto variegati, come ad esempio oggetti in movimento che possono farci cadere in punti dove il pavimento è assente, o anche griglie di laser molto pericolosi.

L’idea per rendere unico Bounce, da parte del team Steel Wool Studio, è quella di non fornire un’unica via, un’unica soluzione per affrontare i labirinti: esistono vari modi per farsi largo attraverso le rooms, e anche gl’oggetti che sarà possibile collezionare durante l’avventura, non saranno utilizzabili soltanto in punti specifici per superare determinate room, bensì saremo noi a scegliere come usarli, dove e quando. Così facendo al giocatore sarà fornito un nuovo modo di approcciarsi al puzzle game, dove l’esperienza sarà probabilmente diversa per ogni giocatore, in base proprio alla proprie scelte.

 

Buonce in uscita per HTC Vive

 

Quello che amo di Bounce è che non esiste un solo modo per completare i livelli. Il giocatore sarà chiamato ad usare abilità creative, con gl’oggetti che avrà a disposizione, per cercare di trasportare il D1G-B a destinazione. Questo significa avere un’infinità di possibilità per superare i livelli. Un po’ come nella vita reale, con le dovute proporzioni ovviamente, ognuno ha il suo personalissimo modo di affrontare i problemi, ed è esattamente quello che volevamo riproporre all’interno del gioco. Non vediamo l’ora di vedere come se la caveranno i giocatori!” spiega Jason Topolski, uno dei fondatori di Steel Wool Studio.

Bounce è disponibile da oggi per HTC Vive, al prezzo di 18,39 fino al 7 Dicembre (poi 22,99) su Steam. (LINK)

 


Continuate a seguirci per aggiornamenti e news!